STORIE DI STAGNO
Regia: Valeria Pilia
Testi:


Progetto di educazione ambientale sulla promozione del PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS - SALINE Lo  spettacolo “Storie di Stagno” nasce su invito dell’Ente Parco Naturale Regionale del Molentargius - Saline, con l’esigenza di coinvolgere e sensibilizzare gli alunni delle scuole elementari, sulla conoscenza del ricco patrimonio naturalistico del Parco. La rappresentazione prevede l’intervento in una classe scolastica degli attori del Teatro Actores Alidos che illustreranno e introdurranno i ragazzi, in modo teatrale, al complesso ed equilibrato mondo che è il Parco con le sue specificità e problematiche. I ragazzi non avranno il solo ruolo di spettatore ma verranno coinvolti attivamente con piccole animazioni, invitandoli a reagire per la salvaguardia dell’ambiente, in aiuto degli animali messi in pericolo, di volta in volta presenti in scena. Bellarosa, la signora dello stagno, Nico il fenicottero e una Rana, sono i personaggi principali di questo percorso creativo e coinvolgente. Il fenicottero protagonista scappa dallo stagno, rinunciando così al suo habitat naturale, e solo attraverso una serie di peripezie e inseguimenti tra i personaggi, i suoi compagni riusciranno a riportarlo a casa. Lo spettacolo prevede nella sua fase finale un percorso attivo con i ragazzi che saranno chiamati a rispondere a delle domande sull’argomento trattato, per poter vincere un premio. Ben lontano quindi dall’essere una “lezione cattedratica”, eppure ottenendo risultati di apprendimento sul tema, l’intervento teatrale “Storie di Stagno” si svolge sotto la guida dei personaggi che interpretano alcuni animali del Parco, che si confrontano tra loro e mettono in luce le problematiche legate ad essi e all’ambiente in cui vivono, raccontando le proprie storie e quelle degli altri abitanti dello stagno. L’intervento, della durata di cinquanta minuti, vuol essere di stimolo attivo per le classi e può essere utilizzato come proposta per suggerire agli alunni momenti di riflessione e spunti per lavori sul tema da svolgersi nell’arco dell’anno. Lo spettacolo può essere rappresentato presso le sedi scolastiche al costo di 700€ oppure presso il “Teatro Centrale Alidos” a Quartu S. Elena con biglietto di ingresso di 5€.