VERO FALSISSIMO,
Regia: Valeria Pilia
Testi:


“Vero Falsissimo Falso Verissimo” nasce dalla convinzione che si possa parlare di teatro anche a spettatori piccoli d’età e lo si possa fare come un gioco. Sfruttando i meccanismi del racconto fiabesco dove tutto può accadere, lo spettacolo mostra, svelandoli, i giochi dell’inganno scenico, da quelli propriamente di scena (luci, trucchi, scenografia, etc.) a quelli attoriali e lo fa in bilico tra la verità e la bugia: già teatro quindi che coinvolge nell’inganno della finzione scenica tutti gli astanti. Un’ampia sequenza di giochi attoriali proposti dalle attrici del Teatro Actores Alidos, mette in evidenza quanto e come un attore può lavorare sulla trasformazione del suo fisico e della propria voce e come tutto diventa insieme vero e falso, appunto VERO FALSISSIMO FALSO VERISSIMO come lo stesso titolo sottolinea. Altra caratteristica dello spettacolo è il coinvolgimento attivo dei bambini: ad essi infatti vengono proposti diversi momenti di animazione con azioni fisiche, vocali e piccole creatività.